Esther Okade ha 10 anni ed è una bambina prodigio. Alla sua età, infatti, frequenta già l’Università. Come racconta la mamma Omonefe: “Esther vuole andare all’università da quando ha sette anni. Diceva: “Mamma, quando inizio?” e insisteva, insisteva. Io però avevo paura fosse troppo presto. Alla fine, dopo tre anni, mi ha detto: “Mamma, penso che oramai sia l’ora che io vada all’università”.

E così la mamma ha deciso di provare a far fare alla figlia i test d’ingresso ed Esther li ha superati in tutta tranquillità così come ha superato il colloquio con il vicedirettore della Open University e adesso è ufficialmente la matricola più giovane del Regno Unito.

La piccola in realtà non è mai andata a scuola prima d’ora ma ha sempre ricevuto un’istruzione casalinga con mamma Omonefe che a 37 anni ha fatto da maestra a lei e al fratellino Isaiah. A soli sei anni il piccolo genio aveva ottenuto la qualifica accademica in matematica che solitamente possono ottenere gli studenti delle scuole superiori tra i 14 e i 16 anni. Anche il fratellino pare seguire le orme della sorella: “Fa analisi matematica e algebra avanzata. Quando era ancora nella mia pancia, Esther glieli stava già insegnando” racconta la donna.

Dopo sole tre settimane di Università Esther ha già superato con il massimo dei voti il primo esame. Ha intenzione di laurearsi entro i due anni e poi cominciare un dottorato di ricerca. Insomma la bambina ha le idee chiare e, tra una bambola e i cartoni delle principesse Disney (suoi personaggi preferiti), ha tutta l’intenzione di occuparsi di finanza e diventare milionaria.