Passare con il treno sotto una quantità incredibile d’acqua è già di per sé qualcosa che impaurisce. Se poi il treno si ferma addirittura bloccato, il panico scoppia immediatamente. E’ accaduto sotto il canale della Manica questa mattina: il treno, diretto verso la Francia, è rimasto bloccato ed è stato obbligato a fermarsi a causa di alcuni cavi elettrici collassati. I 382 passeggeri a bordo, ovviamente, sono stati presi dal panico. L’accaduto alle 7:30 inglesi, le 8:30 in Italia. I viaggiatori sono stati costretti a scendere dal treno e a rifugiarsi nel tunnel di servizio.


Eurostar, con un annuncio su Twitter, ha precisato: “Le 382 persone e quattro cani sono stati evacuati e portati in territorio francese su un altro mezzo”. Sui social media impazzano ovviamente le fotografie scattate con i cellulari dai passeggeri. In passato il treno Eurostar Bruxelles-Londra si era già fermato il 7 gennaio del 2010 (rimorchiato dai soccorsi ed uscito dalla parte britannica della galleria) e a dicembre del 2009.