Dalle passerelle internazionali alla lotta al terrorismo in Siria: la vita di Tiger Sun, ex modella canadese di 46 anni, è cambiata radicalmente. La donna ha deciso di arruolarsi per 4 mesi nell’esercito curdo, impegnato in una strenua battaglia contro l’avanzata dei jihadisti.

A causa di problemi di malnutrizione, l’ex modella canadese è stata costretta a fare rientro in Canada. Ma l’esperienza della guerra contro l’ISIS l’ha segnata per sempre e Tiger Sun intende ritornare presto in Siria per tornare a combattere in prima linea lo Stato Islamico, responsabile di atrocità e crimini efferati contro le donne e i bambini.

Proprio le violenze commesse sui bambini hanno scosso l’ex modella canadese che racconta al quotidiano britannico Daily Mail la crudeltà di cui è stata testimone durante i 4 mesi trascorsi in guerra:

Ho visto cose che non avrei mai immaginato di vedere. Una bambina innocente saltata su una mina, o i miei compagni rimasti uccisi in battaglia. Ma ho capito che la guerra è anche questo. E lo accetto.

Per contribuire ad arrestare la scia di morte e distruzione seminata dall’ISIS, Tiger Sun, originaria dello Zambia ma cresciuta a Vancouver, si è arruolata nelle fila dell’YPJ, l’Unità di protezione delle donne, particolarmente temuta dai jihadisti che considerano una minaccia per la salvezza ultraterrena essere uccisi dalle combattenti donne.

A spingere l’ex modella canadese Tiger Sun ad arruolarsi nelle fila dell’esercito curdo è stata la separazione dal compagno. Un periodo difficile della sua vita che ha portato l’ex modella canadese a sposare una causa più grande, per trovare un nuovo senso alla sua esistenza in un momento di sconforto e profonda solitudine.

Tiger Sun: è il nome di battaglia scelto dall’ex modella canadese

Un obiettivo raggiunto: Tiger Sun, questo il nome di battaglia dell’ex modella canadese, ha infatti scoperto di amare la vita militare, trovando di nuovo la voglia di vivere nella lotta al terrorismo al fianco dei popoli vessati dai jihadisti:

Amo le persone che ho incontrato e sono preoccupata per loro. E in un certo senso ho realizzato che combattere mi piace, ha dichiarato l’ex modella canadese.