Bronzi di Riace a Milano sì o no? Sta diventando il tormentone dell’estate. Ieri, infatti, Vittorio Sgarbi aveva annunciato il via libera ufficiale per lo spostamento delle state greche in direzione di Milano Expo 2015“Ho avuto un colloquio telefonico con l’assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri, che ha deciso di concedere il prestito per il bene della Calabria e per la gloria dell’Italia, turbato da troppe cattive informazioni su quello che è il vero pensiero del popolo calabrese; una decisione presa nel pieno delle sue funzioni e preso atto dell’articolo 117 della Costituzione”.

Tutti felici e contenti? Macché, Sgarbi ha parlato troppo presto. L’assessore Caligiuri ha infatti smentito oggi le affermazioni del critico: “Sono una bufala di fine estate. Macché via libera, non ho mai fatto alcuna dichiarazione sull’eventuale trasferimento dei Bronzi di Riace”. Insomma, chi è che dice la verità e chi è che mente?

Sgarbi nei giorni scorsi, sempre in relazione all’Esposizione Universale del prossimo anno, aveva detto di essere pure in trattativa con gli Uffizi di Firenze per avere la Venere di Botticelli, da ospitare alla reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino. Mentre aveva polemizzato con il Comune di Cremona che non aveva intenzione di concedere l’Arcimboldo.