Ancora nessuna notizia di Fabrizio Corona. Persino l’Interpol lo cerca all’estero, dopo la sua condanna a 5 anni di carcere e una multa per estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali ai danni del calciatore David Trezeguet. Le ultime tracce del fotografo dei vip (foto by Infophoto) arrivano da Internet. La scritta “Coming soon” sul suo sito personale e uno strano messaggio su Facebook,  inviato tramite cellulare da Quarto Oggiaro, domenica pomeriggio.

“Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato”. Le parole comparse sul social network sono una citazione tratta da un romanzo di Haruki Murakami. L’altra certezza è che a inviarle non sia stato il fuggitivo bensì un suo collaboratore in possesso della password.

Fabrizio Corona è ormai un “latitante di fatto”, fa sapere la polizia milanese.  Non si esclude che sia già all’estero, qualcuno ipotizza in Brasile, dopo l’ultimo avvistamento di venerdì mattina in una palestra di Corso Como. Ci sarebbero però ancora i margini per una consegna spontanea alle forze dell’ordine, come gli ha chiesto di fare la sua famiglia, attraverso le parole della madre di Nina Moric. E nelle ultime ore sembra sempre più possibile che Corona decida di costituirsi. Consegnati alla polizia e paga il tuo debito perché è la cosa più giusta per te e per la tua famiglia” gli ha chiesto anche l’ex sodale Lele Mora dal salotto televisivo domenicale di Barbara D’Urso.