Ancora una volta è Facebook che copia gli altri. Il social network nato dalla testa di Mark Zuckerberg, infatti, ha deciso di copiare l’altro gigante social, Twitter, e di lanciare l’hashtag (il famoso cancelletto) per poter seguire le conversazioni. A darne notizia era già il Wall Street Journal, ma ora è arrivata l’ufficialità anche da parte di Facebook.

A darne notizia, tramite un post sul proprio blog, è la stessa azienda Facebook: “Nelle prossime settimane e mesi continueremo a presentare altri strumenti, come per esempio i trending hashtag, che permetteranno alle persone di scoprire di più delle conversazioni a livello mondiale”. Un primo passo per portare in primo piano le conversazioni, ma probabilmente anche per aggiornarsi e fare proprio uno strumento, quello dell’hashtag, che comunque funziona.

Di fatto, Facebook ha reso funzionale un qualcosa che molti utenti già utilizzavano. Ora si potrà cliccare sulla parola preceduta dal cancelletto e risalire al feed delle discussioni degli altri utenti. Così facendo le conversazioni si possono ordinare più rapidamente e si può razionalizzare anche la pubblicità.