In tempo di fashion week conta tutto.

Non solo le collezioni, ma anche le modelle, il make up, la location, il parterre e tanto altro.

Lo dimostra Vic Matiè, che in questo periodo di incertezza e di cambiamento sceglie una cornice ad hoc, specchio di quella italianità che è essenza del brand, per presentare la collezione AI 2013/14.

Le modelle hanno infatti sfilato in quel posto mistico che è il Coro delle Monache di San Paolo Converso, culla del Rinascimento.

Nella sua magnficenza architettonica e pittorica, questo luogo ha saputo reinventarsi nel tempo divenendo sala di registrazione per diversi cantanti che hanno fatto la storia della musica italiana. E ora si scopre perfetta location per svelare al mondo la nuova collezione Vic Matié.

Il passato che incontra il presente per mostrare il futuro, verrebbe quasi da dire. Perché il brand ha pensato a un’istallazione in cui realtà e dimensione digitale si fondono per dare vita a una sorta di quadro “vivente” e virtuale che ripropone la collezione della prossima stagione invernale.

Ma parlavamo anche di parterre, giusto?

Ecco che all’evento hanno presenziato tante artiste che animano il panorama italiano.

Qualche nome? La Pina, Kris Reichert di Radio 105, Andrea Lehotska e Chiara Tortella.

Che altro aggiungere? La collezione, ma per questa dovrete pazientare un pò!

Stay tuned!!!