Federer vence per la settima volta Wimbledon

Federer si accinge a sedersi sul trono del più grande giocatore di tennis di sempre, grazie alla settima vittoria sull’erba di Wimbledon il campione svizzero ha equagliato Sampras e Renshaw.
Roger Federer riesce a mantenersi modesto nonostante la sua straordinaria carriera, dopo circa 30 mesi dalla sua ultima vittoria il tennista svizzero è riuscita a prendersi una rivincita verso tutti quelli che lo volevano un giocatore finito, all’età di trent’anni riesce a ritornare numero uno al mondo dopo aver lasciato il posto a tennisti del calibro di Nadal e Djokovic.
Intervistato da una emittente televisiva ha poi dichiarato : Non mi sento il più grande di tutti i tempi. Non mi sento migliore rispetto a tutti gli altri. I campioni del passato hanno aperto la strada per noi. Hanno indicato la via che noi abbiamo seguito, ci hanno ispirato e ci hanno spinto ad inseguire nuovi record. E’ impossibile, poi, paragonare epoche differenti. In passato, si pensava solo a giocare a tennis. Adesso la situazione è cambiata in maniera profonda, la stampa ci dice in continuazione ‘dovresti vincere questo per essere considerato il più grande di tutti i tempi”.
Ora Roger Federer punta a battere ogni record per essere il numero uno di sempre, sia nel tennis sia in modestia.