Dopo Londra punta alle prossime Olimpiadi allenata da Lucas

Federica Pellegrini non molla e dopo le brutte prestazioni alle Olimpiadi di Londra punta diritta alle prossime in programma in Brasile.
Federica Pellegrini ha deciso di voler puntare alla vittoria nonostante abbia dichiarato di essersi presa un anno di riposo ma allo stesso tempo ha continuato ad allenarsi tutti i giorni: “Un figlio? Non è un pensiero che ho in questo momento. Altrimenti non avrei ricominciato a nuotare. Dopo Londra, dopo quei due quinti posti mentre io pensavo di valere l’oro, ho deciso di fare “all in”, di puntare tutto sul futuro. Sono finita giù, ma voglio risalire. E puntare forte su Rio de Janeiro. La voglia c’è, la fiducia in me stessa pure, e intorno ho le stesse persone, quelle che mi sono sempre state vicino. E nel frattempo nessuno dei miei sponsor mi ha abbandonato, nonostante un anno difficile”.
Successivamente Federica Pellegrini è voluta tornare a parlare sui suoi allenamenti e spiegando la nuova tecnica: “Intensamente, ma diversificando un po’. Lavoro molto sugli altri stili, delfino e dorso: mi piacerebbe se riuscissi a stabilire tempi interessanti e misurarmi in gara con le altre. Faccio molta palestra e soprattutto tanta corsa, come non mi era mai capitato: corriamo in pista, allunghi e scatti. A dicembre l’obiettivo sono le staffette nei mondiali in vasca corta, poi ai campionati italiani di marzo 2013 ancora staffette e forse i 200 stile, mentre ai mondiali di Barcellona, se gareggerò, non sarà nello stile libero”.