Quasi la metà degli italiani (47%) ha scelto di muoversi per trascorrere il Ferragosto a casa di parenti/amici, in vacanza, al mare, in campagna o in montagna.  E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ sulle mete degli italiani a Ferragosto divulgata in occasione del “ponte” da bollino rosso sulle strade italiane.

A proposito di traffico le giornate cruciali, venerdì e sabato, si sono risolte con qualche rallentamento e code ma con pochissimi e fortunatamente lievi incidenti. Il grande flusso di vacanzieri è stato gestito anche grazie ai by pass virtuali e alle strade alternative consigliate da Autostrade in caso di forti rallentamenti. La società autostrade segnala qualche rallentamento negli snodi principali del paese come la barriera di Bologna San Lazzaro, i valici di uscita verso l’estero e qualche rallentamento per raggiungere le coste campane. Il bollino rosso tornerà il prossimo weekend con il primo controesodo verso le città.

Il weekend di Ferragosto resta il momento clou delle vacanze degli italiani che quest’anno evidenziano una sorprendente ripresa sia nelle presenze che nella spesa, anche per il mutato quadro internazionale, con un budget di 803 euro a testa. La convivialità a tavola, l’ingrediente principale della giornata di Ferragosto, diventa uno dei principali motivi di svago tanto che per quasi 2 italiani su tre è rilevante la spesa prodotti tipici, per pranzi e cene nella ricorrenza.