Scrittori, poeti, cantanti e filosofi hanno parlato del padre, questa figura importante, o troppo assente o troppo ingombrante, padri amorevoli o severi vigilanti, pietre miliari della nostra esistenza, o cruccio infinito, … quale che sia il rapporto con nostro padre, un legame inscindibile ci lega a lui. E con la Festa del papà ormai alle porte ci sembrava doveroso dare un piccolo consiglio anche a chi quest’anno di tempo proprio non ne ha, a chi è riuscito un’altra volta a farsi cogliere alla sprovvista, a chi non ama le feste comandate, ma un piccolo gesto lo vuole fare, a chi suo padre proprio non lo capisce e a chi lo ama immensamente, ma con le parole non è bravo…

Di seguito, per voi, una raccolta di frasi e citazioni sul papà, alcune di queste provengono da autori noti, altre da anonimi, ma non per questo meno dense di significato. Spero possano essere lo spunto per creare qualcosa di vostro, da usare per un biglietto di auguri, o inviare con un sms, da scrivere su una vostra vecchia foto o semplicemente da accompagnare ad un abbraccio, perché per quanto troppo spesso il rapporto padre-figlio può essere complicato, è impossibile sfuggirvi.

Ogni uomo può essere padre, ma ci vuole una persona speciale per essere papà.” Anonimo

Non mi ha detto come vivere: ha semplicemente vissuto e ha lasciato che lo osservassi”  Clarence Budington Kelland

M’hai stretto la mano non per trattenermi ma per dar libero sfogo alla mia curiosità, m’hai lanciato in aria con le mani non per insegnarmi a volare ma per togliermi la paura di cadere, m’hai mostrato le tue spalle non per ignorarmi ma per difendermi, m’hai fulminato con lo sguardo severo non per odio ma per insegnarmi a combattere, m’hai distolto lo sguardo non per sconfitta ma per rispetto, m’hai fatto assaggiare l’amaro della sconfitte non per umiliarmi ma per insegnarmi a non demordere, m’hai detto un “bravo”, anche quando non lo meritavo, perché la forza delle vittorie si costruisce sulla fiducia, e m’hai detto un “non è niente”, divorando l’ira per non darmela a vedere, perché sul cammino gli inciampi devono essere da slancio invece che da ostacolo, e rincorriamo pensieri sulle sponde dei ricordi che ci scaldano di emozioni vissute, nascoste, celate dietro al lume dell’orgoglio, d’un nostro cresciuto col sapore del volersi bene, incondizionatamente”  Mirko Blesio

Ho visto il mondo attraverso i tuoi occhi, ho vissuto le emozioni attraverso il tuo cuore, ho imparato ad amare camminandoti accanto. Grazie Papà!”

Non è per via del sangue, ma per via del cuore che siamo padri e figli“. Joahnn Schiller

E’ stupendo avere qualcuno come te a cui potersi rivolgere, qualcuno su cui poter contare sempre, qualcuno come te da amare incondizionatamente. Tanti auguri mio meraviglioso papà!’

Una notte un padre sentì il figlio che pregava nella sua stanza: Signore, fa che io diventi forte come il mio papà. Più tardi, quella stessa notte, il padre pregò: Dio, fa che io sia il tipo di uomo che mio figlio si aspetta.”  Anonimo

Il dono più grande che abbia mai avuto è venuto da Dio: io lo chiamo papà!” Autore Sconosciuto

Amo mio padre come amo le stelle: è un esempio luminoso, brillante e felice che scintilla nel mio cuore.” Terri Guillemets

Voi siete gli archi da cui i figli, come frecce vive, sono scoccate in avanti. L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito, e vi tende con forza affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.” Gibran

Auguri quindi a tutti i papà

A quelli che ci stringono ancora la mano e a quelli che dobbiamo alzare lo sguardo al cielo per lasciare spazio al vento che ci ricorda la loro carezza, a quelli che Papa’ lo sono diventati usando il cuore, e a chi bacia un pancione in attesa di diventarlo…”

Auguri a chi è papà e a chi si sente padre. A quelli che hanno figli e a quelli che li vorrebbero. A quelli che hanno capito che esseri padri non è solo una questione di sangue ma un atto d’amore. Auguri a quei papà che hanno una famiglia, ma anche un cuore grande per poter accogliere i figli degli uomini che padri non sanno e non vogliono essere.” R. Berardi

A quelli che ci svegliano al mattino e a quelli che ci incoraggiano nei nostri cammini. A quelli che vediamo poco e a quelli che vorrebbero esserci di più. A quelli che un giorno si pentiranno di averci perso e a quelli che si aggrappano ad ogni nostro movimento. A quelli che si commuovono e a quelli che ci regalano continue risate. A quelli che ci insegnano a vivere e a quelli che ci lasciano sbagliare. A quelli che ci regalano i loro ricordi e a quelli che ci raccontano sempre le solite cose (che a noi piacciono tanto). A quelli che non ci sono mai stati e a quelli che ci hanno guardati nascere. A quelli che vengono a prenderci il week-end e a quelli che non possono addormentarsi la sera. A quelli che inventano storie per noi e a quelli che sanno non essere eroi. A quelli che torneranno e a quelli che ci sono sempre stati. Auguri a tutti i papà, anche a quelli di cui custodiamo il profumo in un ricordo che si rinnova ogni istante.”

photo credit: FotoRita [Allstar maniac] via photopin cc