La settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, iniziato il 9 novembre, ha visto un cambio di giurati repentino.

Checco Zalone e Sabrina Ferilli sono stati infatti sostituiti da Fausto Brizzi e da Carlo Freccero.

Checco Zalone fa sapere infatti di aver preferito fare un passo indietro per dare spazio e voce a qualcun altro che si sentisse adatto a esprimersi in merito ai film in concorso.

L’attore avrebbe dovuto presiedere la giuria del premio Taodue ‘La Camera d’oro’ che debutta quest’anno al festival capitolino.

“Troppo rispettoso del lavoro altri per poterlo giudicare”, così ha commentato Checco la sua decisione che l’ha visto sostituito dal grande Carlo Freccero, uno dei più importanti responsabili della crescita della televisione in Italia.

Quanto a Sabrina Ferili invece, le motivazione della sua disdetta sono lavorative.

A causa di un impegno su un set fuori porta, non potrà infatti essere presente.

A sostituirla è stato chiamato il regista Fausto Brizzi che ha accettato con piacere.

Adesso in giuria ci sono Carlo Freccero, il qualità di presidente, Camilla Nesbitt, Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio, Mario Gianani, Alesandra Mammì e Fausto Brizzi.