Giunto alla 18° edizione, il Festivaletteratura di Mantova, in programma dal 3 al 7 settembre, torna ad  animare la città con un ricco programma di eventi. Oltre 350 gli appuntamenti imperdibili per gli appassionati lettori: laboratori, presentazioni, spettacoli, concerti, reading e tanti ospiti, italiani e internazionali, tra cui il Pulitzer Elisabeth Strout, il Goncourt Pierre Lemaitre e lo Strega Francesco Piccolo, si alterneranno nella cinque giorni che ha ormai consacrato Mantova come “La Città del Festival”.

Un appuntamento che dal 1997 si svolge ogni anno all’inizio di settembre e la cui importanza ha varcato i confini nazionali per divenire un punto fermo della cultura in Europa. Un modello di Festival originale, adeguato alla realtà urbanistica e storica di Mantova e capace di innovare al contempo il modo di avvicinare il pubblico alla letteratura, intessendo un rapporto diretto tra scrittori e scrittrici e il loro pubblico.

Non mancheranno così nomi noti della letteratura internazionale, tra cui Michael Cunningham, Sebastiano Vassalli e Jonathan Gottschall (sostenitore della teoria per cui la mente umana avrebbe bisogno di narrazioni per crescere), ma anche i progetti sull’attualità come quello sull’immigrazione, cui parteciperà il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, il webgiornalismo e l’utilizzo dei nuovi media in ambito letterario e narrativo, ed in ultimo, ma non per ultimo, lo scouting letterario, uno dei segreti della longevità del festival stesso, nonché il motivo per cui tutto ha avuto inizio nel 1997.

Non poteva poi mancare, nell’anno del centenario, un focus speciale sulla Grande Guerra: Cripta di San Sebastiano, grazie ad un’installazione sonora appositamente realizzata, sarà così possibile ascoltare le voci dei tanti italiani chiamati alle armi e rileggere le testimonianze trasposte nei diari e nelle lettere recuperate dagli studiosi di storia popolare, mentre nella Sagrestia dell’Archivio di Stato saranno consultabili i registri dei ruoli matricolari e così ricostruire le vicende militari di parenti e antenati che hanno partecipato alla Prima Guerra Mondiale.

Per consultare il programma completo della 18° edizione del Festival della Letteratura di Mantova visitare il sito www.festivaletteratura.it