Grande paura al Festival di Cannes. Panico nello studio di Canal+, allestito sul lungomare nei pressi dell’Hotel Martinez, a causa di alcuni spari. Fortunatamente si è trattato solo di colpi a salve. Le Figaro riferisce che è stato immediatamente arrestato un uomo. (Guarda il VIDEO degli spari durante la diretta)

Stata andando in onda la trasmissione ‘Grand Journal’, interrotta immediatamente. Le persone presenti sul palco si sono affrettate a scappare, mentre il panico ha colto il pubblico sulla spiaggia. Fortunatamente non si contano feriti.

L’uomo arrestato avrebbe gridato: “Granata!”. Ma non sembra avesse alcuna arma con munizioni “vere”, dinamite o esplosivi.

“Si tratta di un individuo di 42 anni che ha utilizzato la sua arma nei pressi del palco. E’ uno squilibrato – ha detto Marcel Authier, direttore del dipartimento di pubblica sicurezza delle Alpi Marittime – Aveva una pistola per segnalazioni d’allarme, ci sono state due detonazioni ma nessuno è rimasto ferito”.

Marcel Authier, direttore del dipartimento di pubblica sicurezza delle Alpi Marittime ha poi spiegato: “Si tratta di un individuo di 42 anni che ha utilizzato la sua arma nei pressi del palco. E’ uno squilibrato”. Quanto all’arma, “è una pistola per segnalazioni d’allarme – ha aggiunto Authier -, ci sono state due detonazioni ma nessuno è rimasto ferito”.

LINK UTILI:
Festival di Cannes 2013: tutti i film in concorso.

Festival di Cannes 2013: gli scatti dal red carpet.