“La prima volta che un abito Vaticana compare nell’aria lo fa all’insaputa di tutti, così lo stupore del sarto è uguale a quello del pubblico. Ogni singolo capo è immaginato come una caleidoscopica improvvisazione, un’esperienza unica e irripetibile come il primo bacio”.

Queste le parole con cui viene anticipata la nuova linea Vaticana, che Fiorentini+Baker presenta in questi giorni in quel di Londra.
E’ infatti il flagship store di 49 Rivington Street il luogo prescelto per il lancio della collezione firmata da Andrea Renzini e Silvia Spada, complici di stile e nella vita.

A venire presentati saranno solo capi selezionati, tra cui i bomber coloratissimi “Smack”, giacche in foulard e seta intitolate “No/Made”, tute e abiti da sera.
Su tutti però, a rappresentare al meglio l’anima della collezione è “Apostolica”, gonna in pelle in tiratura limitata che riprende l’idea dell’abito monacale e la sdrammatizza, grazie a dettagli decisi e abbinamenti inconsueti.

In una collezione tutta giocata sull’ironia e l’audacia, i toni non possono che farsi brillanti, rispecchiando in pieno la linea seguita dal brand.
Vaticana riesce così a rompere gli schemi in un turbinio di colori e dettagli, proponendo capi che di certo non passeranno innosservati.