Il Grande Gatsby“, con Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan e Tobey Maguire, uscirà in Italia il 16 maggio. E’ uno degli eventi cinematografici più attesi dell’anno, nuovo adattamento per il grande schermo del celebre romanzo di Francis Scott Fitzgerald (1925) voluto fortemente dal regista Baz Luhrmann.

E la magia degli Venti influenza la moda di Fixdesign, che, il prossimo autunno inverno, ci fa fare un tuffo nel passato, quando le flapper girls, ragazze trendy e disinibite, portavano i capelli corti alla garçonne, bevevano e fumavano, amavano il jazz e i locali dove si ballava il Charleston. Negli anni ’20 gli abiti erano però romantici e plissettati, ricchi di decori e pietre. Tra gli accessori, si preferivano lunghe collane di perle, cloche piumate e sandali open toe.

Per essere flapper anche oggi, e nella stagione fredda, il brand introduce maglie in lana grossa, calde ed avvolgenti, arricchite da lavorazioni a treccia e da dettagli in pelle e pelliccia. Piume, frange e paillettes si combinano all’eleganza del nero, arricchendo abitini a trapezio, camicette, mini pull con bottoni gioiello, coprispalle in maglia.

Abitini preziosi e ultrafemminili sono proposti in delicate nuance che vanno dal cipria al bianco fino al verdeacqua, e s’illuminano di riflessi iridescenti grazie all’applicazione di paillettes ton sur ton o dorate e attraverso elaborati e raffinati ricami fatti a mano. A completare il mood anni ’20, miniabiti con frange e gonne con piume.

Infine, eleganti camicie in crepê, top in cupro e gonne plissettate nei toni del blu e del verde salvia creano un outfit glam e attuale anche per il giorno, combinandosi in maniera perfetta con il gilet in pelliccia mongolia, il poncho in lapin con il cappuccio bordato in murmasky, il cappottino nero in tessuto jaquard con collo importante o il cappotto dalla linea asciutta, che si arricchisce sul fondo di inserti in pelliccia mongolia.

credit images Press Office Fixdesign e Facebook Il Grande Gatsby