Il nucleo valutario della Guardia di Finanza ha effettuato nella mattinata del 15 aprile delle perquisizioni negli uffici del segretario generale del sindacato Ugl, Giovanni Centrella (foto by InfoPhoto) e della coordinatrice della segreteria Laura De Rosa, oltre che nelle loro abitazioni.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Roma, riguardano la gestione dei fondi del sindacato. I magistrati stanno lavorando sull’ipotesi di reato di utilizzo indebito dei fondi dell’Unione generale del lavoro.

Giovanni Centrella è diventato segretario dell’Ugl nel 2010, quando Renata Polverini ha lasciato la carica per candidarsi alla presidenza della Regione Lazio. Il suo nome come successore è stato indicato proprio dalla Polverini. E’ stato rieletto a questa carica nel 2012. In precedenza Centrella ha diretto la sezione metalmeccanici del sindacato. Ha firmato tre rinnovi dei contratti nazionali del settore, oltre ad importanti accordi con aziende quali Finmeccanica, Fiat, Alenia, Ansaldo-Breda e Fincantieri.