I “saggi” scelti da Giorgio Napolitano per imprimere una svolta alla formazione di un nuovo governo che chissà quando arriverà, sono già nel mirino dei partiti e delle polemiche. E certo le parole del costituzionalista Valerio Onida (foto by Infophoto) non li hanno aiutati. E’ stato proprio lui, uno uno dei dieci esperti scelti dal presidente, a confessare che “i saggi sono inutili” cascando nella trappola del programma radiofonico “La zanzara” di Radio24, che lo ha fatto contattare da una finta Margherita Hack.

Il tentativo dei “saggi”? “Sì è probabilmente inutile” ha detto Onida alla persone che si è spacciata per la nota astrofisica. “Serve a coprire questo periodo di stallo dovuto al fatto che dal Parlamento non è venuta fuori una soluzione mentre l’elezione del nuovo Presidente è tra quindici giorni“. Il nuovo presidente “potrà fare nuovi tentativi o al limite sciogliere le Camere, cosa che Napolitano non può fare. Dunque questo periodo di stallo è un po’ coperto, diciamo così, da questo tentativo” che “non servirà nella sostanza”. Perciò, aggiunge, “penso che andremo a votare ancora, presto o prestissimo“.

Parole pesanti, a cui si sono aggiunte quelle sul leader del Pdl: “Berlusconi vuole solo protezione, è anziano e speriamo decida di godersi la vecchiaia lasciando in pace gli italiani”. Un commento che ha scatenato le ire del Pdl che ha chiesto al costituzionalista di chiedere scusa al Cavaliere e poi lasciare. Scuse che sono prontamente arrivate insieme alla dichiarazione di non volersi dimettere.  ”Esprimo il mio rammarico per l’imbarazzo che la pubblicazione può aver creato al presidente della Repubblica – ha scritto Onida in una nota su carta intestata del Quirinale, in cui contesta anche “la violazione della libertà e segretezza delle comunicazioni” - e le mie scuse al presidente Berlusconi perché un mio giudizio privato, espresso in chiave ironica e autobiografica – ho detto che sono un suo coetaneo – diventando pubblico potrebbe averlo ingiustamente offeso”.

Scuse che potrebbero non bastare. Il Cavaliere sarebbe pronto a far saltare tutto. Oggi intanto il “saggio” Gaetano Quagliariello, del Pdl, sarà in missione da Giorgio Napolitano.

Qui il video con l’audio dello scherzo ben fatto dei “ragazzacci” del programma radiofonico La Zanzara a Valerio Onida