All’asta in America alla RR Auction per una cifra stimata dagli 8.000 ai 10.000 dollari, la fotografia dell’Iceberg che avrebbe affondato il Titanic il 14  aprile del 1912.

La foto è stata scattata da W.F.Wood, capitano della nave S.S.Etonian, di passaggio in quella zona proprio nei giorni dell’affondamento.

Non si hanno prove certe che la montagna di ghiaccio galleggiante corrisponda alla stessa che ha sconfitto l’ ”inaffondabile” ma ci sono moltissimi elementi che lasciano pensare che sia proprio lei come la testimonianza della descrizione dei superstiti al naufragio e la somiglianza di un’altra immagine scattata nello stesso punto nell’agosto del 1912, pochi mesi dopo la tragedia.