Un uomo statunitense è stato arrestato per aver fotografato sotto le gonne di alcune clienti di un supermercato, il tutto senza che le vittime ne fossero a conoscenza. Succede a Short Pump, in Virginia, dove i sospetti di una coppia si sono concretizzati nella cattura del malintenzionato sul fatto.

Il responsabile, un uomo di 55 anni, pare che si avvicinasse alle donne in gonna e, con una scusa banale quale prendere un pacco di pasta sull’ultimo scaffale, ne approfittava per catturarne l’intimo con lo smartphone. Una vittima, tuttavia, ha sospettato l’accaduto e ha quindi riferito il tutto al marito presente, il quale a sua volta ha colto il fotografo con le mani nel sacco, mentre riprendeva un’altra cliente. «Non so quando indosserò di nuovo una gonna per far shopping», ha spiegato sotto shock una delle ignare vittime. Il colpevole, un insegnate di scuola superiore, è stato inoltre sospeso dal lavoro sulla base delle proteste dei genitori, diventato noto l’accaduto.

Fonte: Metro