Non è solo l’Italia ad essere colpita dal forte maltempo di questi giorni. Nelle prime ore del 20 agosto anche il Giappone ha dovuto fare i conti con piogge torrenziali. Ma il bilancio qui è pesantissimo. Nella prefettura di Hiroshima gli smottamenti causati dall’acqua hanno provocato una serie di frane. Attualmente si contano 27 morti e 10 dispersi. Diversi tra i deceduti sono bambini.

Nelle ultime 24 ore sulla zona è precipitata una quantità d’acqua che di solito si accumula in un mese. Il primo ministro Shinzo Abe, tornato immediatamente dalle vacanze, ha inviato personale militare per assistere i soccorritori. La frana ha colpito una zona residenziale vicina alle montagne a ridosso della periferia di Hiroshima. Si temono altre frane se la pioggia dovesse continuare a cadere. Molte case sono state letteralmente ricoperte di fango e detriti. Lo scorso anno un tifone causò ancora delle frane nell’isola di Izu Oshima, provocando 35 morti.