Tutto è iniziato solo qualche mese fa con il lancio del nuovo website, pensato come vero e proprio lab-loft.

Ora Francesco Biasia torna a interagire con la realtà virtuale dando alla luce il nuovo shop on line.

Trattandosi di puro design il risultato non può che essere uno spazio perfettamente integrato al contesto.

Non mancano così immagini in bianco e nero, ricorrenti all’interno dell’intero sito, da cui emergono forti e potenti i colori che animano la collezione.

La ricercata per eccellenza? Angie, la borsa secchiello di cui vi avevamo parlato in tempi non sospetti.

Ancora una volta, ciò che stupisce del lavoro di Francesco Biasia, è la trasposizione della sua arte in tutte le realtà con cui va confrontandosi, siano esse virtuali o meno.

Ecco che allora anche lo shop on line trova ispirazione dal Concept del Biasia Social Code, una forma elevata di linguaggio che va collocando ogni creazione all’interno di un discorso socio-culturale complesso, fatto di connessioni urbane tra i diversi mondi dell’arte.

A questo aggiungete una vivisezione dei singoli articoli, raccontati con fotografie che ne scrutano l’essenza e schede che ne narrano la storia.

Il risultato? Uno shop on line che lascia il segno… e una borsa nel carrello!