Arrivato in sala stampa stamane Francesco Renga, per la gioia soprattutto del genere femminile, ha parlato del suo album in uscita dopo quattro anni di distanza dall’ultimo di inediti.

Soddisfatto dei brani portati a Sanremo in merito alla canzone che è passata il turno scritta da Elisa Toffoli intitolata “Vivendo adesso” (ascoltatela qui) afferma: “Quest’anno sono semplicemente un interprete. Il brano di Elisa ha colto le mie emozioni: vivere significa cercare ogni giorno, in ogni istante quella complicità che ci fa sentire meno soli e ci toglie un po’ di paura“.

Parlando del tema di questo Festival 2014 “la bellezza” afferma:

La bellezza è creatività. La bellezza si evolve. La canzone negli anni è cambiata ed è cambiata la fruizione della musica. Certe cose sono ormai improponibili. Noi ci dobbiamo un po’ adeguare al mood del momento. Sono cambiate le parole, il modo di interpretarle, perchè siamo cambiati tutti noi. L’artista è un filtro che dovrebbe restituire con la propria espressione artistica parte della bellezza.

La gente ha bisogno di speranza, di sentirsi vicina, di sentirci vicini. Bisogna star meglio di come già si sta. La canzone pop ti deve dare la possibilità di evadere. La bellezza è negli occhi di chi guarda. Dobbiamo trovare la bellezza nelle cose piccole come un figlio che ti dice cose anche sciocche, come l’anziana al supermercato che ti sorride, nel mio lavoro mancano queste cose.

Questi 4 anni mi sono serviti per viaggiare, scrivere, America latina, Londra, Berlino, Usa: ho avuto modo di vedere cosa succede in giro per il mondo. Mi è servito per tornare con i piedi per terra, come stanno le persone, come sta la gente che non ce la fa. Questa difficoltà, questo dramma non si evince tanto dai media. Solo se si vive in mezzo alla gente si possono capire certe cose“.

Tra i favoriti di questo Festival 2014 in merito alla canzone esclusa Ad un isolato da te (qui testo e performance del brano), Francesco Renga afferma: “Avrà comunque una sua vita propria. E’ una canzone che per come è strutturata ha un cammino più facile di Vivendo adesso“.

Bello, bravo e profondo… Che volere di più?

LEGGI ANCHE:

Sanremo 2014: la conferenza stampa della seconda serata.

Veronica De Simone Sanremo 2014: “Nella mia valigia non mancano mai cuore e cervello”.

Frankie Hi Nrg Sanremo 2014: il rapper racconta il suo Festival a Leonardo.it.

Festival di Sanremo 2014: Renzo Rubino racconta la sua prima volta da Big.

Sanremo 2014: la conferenza stampa della prima serata.