Chi l’avrebbe mai detto che dopo 50 anni due fratelli potessero rivedersi grazie a Facebook? Ebbene sì, attraverso il popolare social network una famiglia si è riunita: il più bel regalo di Natale per Carmen che aveva messo un annuncio sui social cercando di mettersi in contatto con il fratello Antonino. Un fatto accaduto a Villafranca di Lunigiana, in provincia di Massa Carrara, così come raccontato dal quotidiano “La Nazione”.

Carmen e suo fratello, entrambi originari di Paternò, nel Catanese, non hanno avuto un’infanzia felice visto che, quando erano ancora piccolissimi, hanno perso la madre in circostanze sospette. Per questo motivo sono stati affidati a due orfanotrofi diversi e da quel momento non si sono più visti. “Mio padre aveva rinunciato per un errore alla patria potestà. Ho girato orfanotrofi in tutta Italia e sono stata data in affidamento a tante famiglie. A Torino mi sono ammalata e sono stata mandata in colonia, a Marina di Massa. Da quel giorno la mia vita è cambiata perché a 12 anni sono stata data in affidamento a Orazio e Alma con cui ho vissuto fino a vent’anni quando mi sono sposata” ha raccontato.

Carmen voleva ritrovare le sue radici e così, grazie ad un uomo che ha preso a cuore la sua storia, è riuscita a sentire suo fratello. “Ci siamo parlati proprio nel giorno del suo compleanno” ha dichiarato. Poi la chat privata su Facebook, le prime telefonate e ora l’incontro che avverrà nelle prossime ore in provincia di Massa Carrara.

La famiglia adesso può finalmente riunirsi: Carmen ha scoperto di avere in vita anche altre due sorelle. Tutto grazie a Facebook.