Una ragazza di 24 anni, nella notte, è fuggita dal reparto di psichiatria dell’ospedale di Livorno ed è stata ritrovata qualche ora dopo, senza vita, nei pressi della stazione ferroviaria della città toscana. Il corpo della giovane giaceva vicino al binario quattro e molto probabilmente, come avrebbero confermato anche dall’ospedale, sarebbe stata lei stessa a decidere di suicidarsi stendendosi sui binari in attesa del convoglio ferroviario.

Nonostante questa versione dell’accaduto ancora tutta da verificare, gli inquirenti sono già partiti con le indagini, per accertare come si siano effettivamente svolti i fatti. Il ritrovamento del corpo della giovane sarebbe avvenuto attorno alle ore 5 di stamane: a quanto pare il macchinista del treno che l’avrebbe investita non si sarebbe accorto affatto dell’avvenuto impatto.

A seguito di quanto avvenuto, sulla tratta regionale Livorno – Piombino sono stati cancellati alcuni treni in programma mentre il resto della circolazione non sembra aver subito grandi disagi.