Alcuni incendi probabilmente di origine dolosa, appiccati sul Vesuvio, hanno fatto credere a molti che il vulcano fosse in eruzione.  E in effetti, a guardare dai video e dalle foto che stanno circolando in rete, sembra proprio che il Vesuvio stia eruttando. A colpire è stata soprattutto la densa nube grigia che si è originata dalla sagoma del vulcano che domina la città di Napoli.

Gli incendi sono scoppiati già dalla giornata di ieri e sarebbero stati talmente importanti e pericolosi, da costringere i soccorsi a far sgomberare diverse abitazioni dei Comuni di Ercolano e Torre del greco. Una decisione presa a scopo precauzionale. I cittadini sgomberati hanno poi potuto far ritorno presso le proprie abitazioni nella giornata di oggi.

Abitazioni sgomberate in via precauzionale anche a Boscotrecase, anche perché la situazione, nel corso della giornata odierna, si è poi complicata. Si stima, addirittura, che gli incendi scoppiati in Campania, nelle ultime ore siano cento e che gli uomini impegnati nella situazione di emergenza siano almeno seicento.

Sono stati sgomberati anche due ristoranti e i soccorsi si stanno servendo di canadair ed elicottero per cercare di fronteggiare una situazione che al momento non sembra dare segnali di tregua.