La vita è fatta di maschi e femmine; negli uomini così come negli esseri animali, c’è un maschio e una donna che portano avanti la specie. Non entriamo nel dettaglio di tale operazione, risaputa ai più. Ma saper discernere l’uno dall’altro è fondamentale. Anche se, in politica, spesso celibe e nubile sono la stessa cosa.

Lo sa il deputato del Movimento Cinque Stelle Riccardo Nuti, che sulla sua dichiarazione dei redditi ha inserito il termine nubile, che si riferisce alle donne, invece di celibe utilizzato per gli uomini. Piccola gaffe involontaria per Nuti, nato a Palermo il 22 agosto del 1981, deputato ed ex capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati. Già candidato sindaco alle elezioni amministrative del 6-7 maggio 2012 a Palermo, Nuti ottenne 3288 voti. Dagli uomini o dalle donne? Beh, questo poco importa…

LEGGI ANCHE

Beppe Grillo Movimento 5 stelle: furioso contro i dissidenti, andatevene

Crisi Movimento 5 Stelle: Gambaro pretende pubbliche scuse, per Grillo ritiro in Australia