È il mare, simbolo incontrastato dell’estate, declinato nelle sue infinite suggestioni e influenze, l’ispirazione della collezione GAS Primavera/Estate 2014: dal rigore delle divise marinare al look sportivo ispirato alla vela, dal glamour delle crociere d’altri tempi fino a stampe e volumi dal sapore hippy-chic da indossare anche sulla spiaggia.

L’ambiente scintillante e le atmosfere retrò delle crociere d’antan fanno da cornice alla collezione primaverile firmata GAS. Anche i colori respirano il sapore del mare e vanno dal bianco gesso, ai toni dell’acqua, dal navy all’avio, alle tonalità del corallo, dalle più accese alle più tenui e rosate.

Tutti i capi spalla sono pensati per un uso multifunzionale. Il peacot da unire ad un interno di piuma iniettata, il parka in tela vela e il micro hanorak sembrano studiati per essere indossati durante i primi weekend sulla spiaggia per ripararsi dalla brezza marina.

La giacchina Chanel si riconferma must della collezione e viene proposta in nuovi materiali come la piuma iniettata bordata da piccole rouches o la tela stuoia con bordatura in gabardina, anche in versione leggermente allungata, da abbinare alla mini portafoglio realizzata nello stesso tessuto.

La pelle esplora la dimensione ecologica nel bomberino effetto mesh con cerniera diagonale da abbinare alla mini con coulisse in vita, mentre il suede si fa leggero e si arricchisce di colori brillanti adatti alla stagione estiva.

La maglia tricot a punti grossi dà forma a pull di varie modellature e lunghezze. La fettuccia è mixata con un filato lavorato aperto per effetti di riga, o presenta effetti melange e jacquard in tre nuance di colore per enfatizzarne la componente grafica.

Le classiche righe marinare fanno la loro comparsa sulle t-shirt in jersey di vari pesi e modellature. Vengono però reinterpretate con accostamenti di colore insoliti e stampe effetto tattoo. Stampe floreali, trattamenti e tinture fade, inserti di pizzo, effetti tye and dye e tocchi gioiello strizzano l’occhio all’estate.

I motivi floreali impressi sulle porcellane Delft si trasformano in stampe macro, mixate a disegni che reinterpretano in modo stilizzato l’immaginario marino fino a ottenere un effetto grafico inedito e quasi pop.

Tessuti plissè, stampe all over di righe, fiori e micro fantasie dall’aspetto acquoso e diluito, colorano abiti, bluse, top fluidi e leggeri a volte con un effetto see-through o rese ancora più sensuali da dettagli iper-femminili di ruches traforate a laser e inserti di macramè di cotone.

Linee morbide e fluide anche per i capi in felpa caratterizzati da scollature profonde o a barchetta, lavorazioni devorè o in mix con il jersey e il creponne, dettagli in lurex, gros grain, crepe e metal e applicazioni di macro-pietre colorate.

Tessuti jacquard 3D e stampe di micro disegni, effetto pizzo o floreali, all over o mixate al tessuto unito rinnovano l’offerta dei pantaloni, focalizzata su una grande offerta di fit e colori. Immancabili nel look della vera Sailor Lady i chino DANITY per un look più rilassato, nelle versioni capri, ultra slim e straight.

Guarda la fotogallery: