Una gatta randagia ha tentato ripetutamente di intrufolarsi in una clinica veterinaria, per trarre in salvo i propri cuccioli. È la singolare vicenda occorsa in Nuova Zelanda, dove l’animale ha mostrato determinazione e coraggio pur di non separarsi dai suoi pargoli. La vicenda, come spesso accade in questi casi, è immediatamente diventata virale.

Qualche giorno fa lo staff di un centro veterinario locale ha rinvenuto, nei pressi dell’entrata della struttura, una cucciolata di teneri gattini. Pensando fossero stati abbandonati, gli animali sono stati presi subito in custodia e tratti in salvo. Dopo poco, tuttavia, è apparso evidente come una gatta si aggirasse sospettosa nei pressi dell’edificio, tentando di entrare a ogni apertura di porte e finestre. Ipotizzando potesse trattarsi della madre dei cuccioli rinvenuti poco prima, l’equipe veterinaria ha quindi deciso di concedere l’ingresso al felino, per un commovente ricongiungimento. La famiglia miagolante, ora riunita e felice, riceverà tutte le cure del caso, in cerca di una casa che la possa definitivamente adottare.

https://twitter.com/PulseNigeria247/status/658678465114296320

Fonte: Metro