Un caso di maltrattamento di animali indigna l’opinione pubblica e solleva una forte polemica sui social network. Il tutto accade a Bradford, nel Regno Unito, dove sono stati rinvenuti alcuni cuccioli di gatto dipinti con vernice indelebile. Ancora ignoto il responsabile dell’atto crudele, nonché pericoloso per la salute degli stessi animali.

Katie Lloyd, una volontaria del centro di recupero Cat Watch Rescue, ha spiegato come la polizia qualche giorno fa abbia consegnato un paio di gattini di poche settimane, forse solo un mese di vita, ricoperti di vernice blu e verde. Al momento, si sospetta possano essere stati colorati con del pennarello indelebile o, in alternativa, con della pittura per pareti. Aiutati dai veterinari, i gattini sono stati sottoposti a differenti bagni, un’operazione tutt’altro che semplice poiché, dissolvendosi, il colore potrebbe essere ingerito dai quadrupedi causano problemi di salute. Non è però tutto, poiché gli animali potrebbero rimanere intossicati leccandosi il manto, durante le normali operazioni di toilette. «Qui al centro ci riteniamo spesso imperturbabili – spiega la responsabile – abbiamo gestito le più svariate situazioni, ma questa è una novità». Qualora la tinta non scomparisse con i successivi lavaggi, verrà naturalmente eliminata con la crescita e il ricambio del pelo.

Fonte: UPI