Non è di certo un segreto, i gatti amano le scatole: grandi o piccole che siano, i felini domestici troveranno sempre un modo per accovacciarsi al loro interno. Una predisposizione tuttavia costata cara per una gattina inglese, rimasta bloccata per otto giorni all’interno di un pacco postale. Nervosa e disidratata, al ritrovamento dopo 8 giorni la micia è stata comunque giudicata in condizioni non preoccupanti.

Il tutto è accaduto a Falmouth, nel Regno Unito, dove la gatta Cupcake ha deciso di intrufolarsi in una scatola contenente dei DVD, preparata dalla proprietaria per un’imminente spedizione. Peccato, però, nessuno si sia accorto della presenza dell’animale prima di sigillare la confezione e, così, l’esemplare è stato spedito a centinaia di chilometri di distanza. Rinvenuto dal destinatario, il gatto è stato identificato tramite microchip e trasportato in un centro veterinario: disidratato e nervoso, l’esemplare si trova comunque in buone condizioni e ha potuto ricongiungersi con la sua famiglia d’origine. I proprietari, sorpresi per quanto accaduto, hanno espresso soddisfazione e gioia per il ritrovamento dell’amato felino domestico, mentre la vicenda è immediatamente divenuta virale sui social network.

Fonte: UPI