“Genova, con la sua Accademia della Marina Mercantile, è stata l’esempio a cui abbiamo guardato per programmare i nostri istituti tecnici superiori per la formazione post diploma”.

Queste le parole utilizzate dal Sottosegretario all’Istruzione, Elena Ugolini, in occasione del convegno ‘Nuove Rotte per la Formazione Marittima’, che si è svolto proprio a Genova e che ha visto la firma di un accordo bilaterale tra l’Italia e la Turchia per la cooperazione nella formazione del personale marittimo, sia da un punto di vista tecnico che professionale.

“Genova è un eccellenza a cui guarda il mondo e questo protocollo di intesa deve essere di buon auspicio per i giovani che guardano, sempre più, all’internazionalizzazione” conclude sempre il Sottosegretario.

L’Accademia della Marina Mercantile di Genova ha infatti diplomato 500 tecnici superiori nel settore di coperta e di macchina e, inoltre, l’Istituto Nautico della città è quello che raccoglie il maggior numero di iscritti.

Questo ancora una volta è indice dell’ “eccellenza che richiama ad una mission della nostra città e della nostra regione” come spiega lo stesso Assessore regionale alla Formazione, Sergio Rossetti.