È stata confermata a gran voce la presenza dei più importanti esponenti del  settore della vela alla 52esima edizione del Salone Nautico di Genova, che partirà il prossimo 6 ottobre.

Proprio in questi giorni è infatti arrivata la conferma di uno dei cantieri italiani che, in passato, aveva dato forfait per un’altra manifestazione.

Stiamo parlando del Cantiere di Fiumicino che sarà presente con le sue imbarcazioni più piccole ovvero quelle che vanno dai 21 ai 100 piedi, i Comet 26s, 31s e 41s e, ovviamente, anche il Delphia 31.

Ci saranno anche i Cantieri del Pardo, Bavaria, Dufour e Hanse Yacht cui presenza non era stata ancora confermata.

Non mancheranno Jeanneau e Beneteau, di Lagoon, Baltic, Vismara, Chantiers Amel, Serigi e Saphire.

Mentre i preparativi per il Salone nautica di Genova proseguono, in città vengono ufficializzati i dati riportati dalle sperimentazioni dei dragaggi ‘a volata’ compiute qualche giorno fa.

Secondo quanto riportato dal Presidente dell’Autorità Portuale Luigi Merlo, i dati sarebbero positivi e ci si augura che “si possa finalmente riprendere ad operare dando tutte le garanzie, ma garantendo i tempi previsti per rendere il porto più efficiente”.

Nei giorni scorsi infatti gli abitanti della città si erano dichiarati contrari alle operazioni di recupero che avrebbero provocato importanti danni alle imbarcazioni.