Al Galata Museo del Mare di Genova, la Sala dei Globi diventa multimediale.

Adesso i visitatori potranno navigare attraverso le carte geografiche presenti nella sala grazie ad un pannello touchscreen o meglio schermi multi touch da 24’’ ad alta risoluzione. ‘Accostare alle carte storiche l’aspetto odierno e reale dei luoghi che rappresentano – dichiarano i curatori del progetto – è una novità esclusiva del Galata Museo del mare’.

In questa sala è infatti possibile scoprire quelli che sono gli atlanti realizzati tra il 1500 e il 1700.

Mentre il museo si fa più moderno, il porto di Genova procede con la formulazione del nuovo piano regolatore che sarà presentato subito dopo l’insediamento del nuovo Sindaco, lo fa sapere Luigi Merlo, presidente di Autorità Portuale, in occasione dell’Assemblea di Spediporto, che specifica ‘le linee guida, frutto di una elaborazione molto lunga, sono già pronte, ma, essendo a ridosso delle elezioni, non volevo che questo elemento diventasse distorcente e non fosse discusso in maniera corretta’.

Quello del 2012 sarà il primo piano sottoposto alla Valutazione Ambientale Strategica (VAS) il che significa che ci saranno ‘proposte comparative e, successivamente, una profonda fase di discussione con la città e, ovviamente, con i principali operatori portuali’.