La Germania potrebbe affrontare un nuovo caso di molestie sessuali simili a quello accaduto nella notte di Capodanno a Colonia: sono infatti 26 le donne che hanno denunciato di essere state vittime di aggressioni sessuali durante lo svolgimento di un festival musicale tenutosi a Darmstadt nel weekend.

Molte tra coloro che hanno raccontato ciò che è loro accaduto hanno affermato di essere state circondate da gruppetti di circa 10 persone, che avrebbero iniziato a ballare intorno a loro e poi a toccarle in modo inappropriato.

Non è ancora chiaro se i responsabili siano davvero immigrati del sud-est asiatico, come riportano alcuni media, in quanto la notizia dell’arresto di tre persone, di cui due pachistani che avevano chiesto asilo in Germania, è stata smentita dal loro rilascio dopo appena un giorno.

Si ricorderà che gli attacchi di Colonia sono stati attribuiti a gruppi di nordafricani, generando un clima di alta tensione nel Paese e dando luogo anche ad alcuni fenomeni di caccia all’immigrato che hanno portato a pestaggi apparentemente immotivati.

Da allora la Germania ha adottato una serie di misure di sicurezza durante i grandi eventi pubblci, ma il dibattito sull’accoglienza di oltre un milione di rifugiati non si è mai davvero placato.