Sarà Giancarlo Cancelleri il prossimo candidato del Movimento Cinque Stelle alle Regionali in Sicilia. Ad annunciarlo è stato Beppe Grillo: “La Sicilia è un paradosso, come l’Italia, è colta e incolta, se non si fanno le cose qua difficilmente possiamo farle nel continente”. A votare sulla piattaforma Rousseau sono stati in 4350 “iscritti certificati”.

M5s, l’annuncio di Beppe Grillo a Palermo

“Italiani, ora è il momento, questa è l’ultima chance, io non ci tornerò più a nuoto [...] Ci prendiamo la Sicilia e vinceremo le nazionali. Con la politica ci ho rimesso, io ero un comico e guadagnavo un sacco di soldi. Ora Di Maio guadagna più di me e questo mi fa incazzare” ha tuonato Beppe Grillo ricordando poi Gianroberto Casaleggio senza il quale il M5s non sarebbe mai esistito.

M5s, cosa farà Cancelleri per la Sicilia

“Abbiamo bisogno di una maggioranza solida all’Ars, dobbiamo andare a prendere i voti uno per uno, come in cammino, di tutte quelle persone che non vogliono andare a votare per noi” ha dichiarato Giancarlo Cancelleri. Il primo provvedimento del M5s in Sicilia sarà quello di “tagliare gli stipendi ai parlamentari, togliere i vitalizi ed abolire le pensioni d’oro”. “Se vinciamo in Sicilia il 5 novembre, vinciamo nel 2018 a Roma” ha concluso Di Maio.