Gianni Cuperlo non è più il presidente del Partito Democratico. L’ex candidato alla segreteria, che ha perso la corsa a tre contro Matteo Renzi (poi eletto) e Guido Civati, ha deciso di lasciare il suo posto in seno al partito.

A darne l’annuncio è stato lo stesso Gianni Cuperlo, che durante la riunione della minoranza, che si sta tenendo alla Camera dei Deputati, ha palesato la sua decisione mentre stava leggendo la lettera che invierà al nuovo segretario del Partito Democratico Matteo Renzi per motivare la sua decisione.

LEGGI ANCHE

Primarie Pd: per i sondaggi tra Renzi, Cuperlo, Civati, il favorito è…

Primarie Pd: Renzi, Cuperlo e Civati, per chi votano i personaggi famosi?

Primarie Pd 2013: Renzi, “No ai banchieri”, Cuperlo “Fare il segretario non è un secondo lavoro”