Il premier giapponese Shinzo Abe è stato rieletto primo ministro del Giappone dai deputati del suo Paese. Una vittoria che ridà un po’ di serenità al paese orientale, dopo le elezioni anticipate del dicembre scorso che avevano messo in serio pericolo la stabilità politica del Sol Levante.
Ma, vista il travolgente successo del suo Partito Liberal Democratico, Abe non ha trovato particolari difficoltà ad essere rieletto alla guida del paese.

Ora le riforme

Shinzo Abe, leader conservatore, è arrivato al successo grazie all’Abenomics; per lui si tratta del terzo mandato, ottenuto con ben 328 voti sui 470 espressi dalla camera bassa giapponese.
Ora la palla sarà in mano allo stesso Abe: ottenuto il consenso del popolo, il leader nipponico è chiamato a mantenere le sue promesse di riforma.