Un videogiocatore giapponese ha attirato in poco tempo le attenzioni del Web, diventando un vero e proprio fenomeno virale. Non però per l’abilità di risolvere complessi enigmi o pregi nel gameplay più strategico, bensì per un incidente che ha dell’incredibile. Mentre si mostrava in webcam durante una sessione su Minecraft, infatti, l’uomo ha inavvertitamente dato fuoco alla sua stanza. Il tutto, in diretta e in compagnia di centinaia osservatori.

Identificato solo per il suo nickname, Daasuke, il quarantenne dallo scorso sabato è protagonista di numerosi meme virali sul Web. L’incidente è avvenuto quando, nel tentativo di accendersi una sigaretta, l’accendino ha preso improvvisamente fuoco. Gettato lo stesso nel cestino, il giocatore deve aver gettato per sbaglio anche della carta impregnata del liquido infiammabile dello strumento, causando un piccolo incendio. Non accorgendosene immediatamente, le fiamme sono divampate avvolgendo tutta la stanza. A nulla sono serviti i tentativi di spegnere l’incendio, facendo ricorso ad acqua e a una coperta, tanto che l’Huffington Post riporta come l’incidente abbaia causato conseguenze al giocatore e ai due genitori, in quel momento in altre stanze della casa.

Fonte: Huffington Post