“Come As You Are”, celebre brano di Kurt Cobain, è il suo motto. E indubbiamente la rispecchia a pieno. Spontanea, schietta, genuina e decisa: il suo nome è Giorgia Crivello.

Classe ’89, nasce a Vimercate (in provincia di Milano) sotto il segno dell’Ariete (con ascendente Leone), un po’ di sangue latino le scorre nelle vene, date le sue origini sudamericane.E’ curiosa, genuina, ama la musica rock, viaggiare e i sogni.

Ha una personalità molto versatile, dote che l’ha saputo sfruttare molto bene a livello formativo e professionale.

Bellissima, quasi perfetta, fin da piccola si diletta come fotomodella tanto ad arrivare a rappresentare brand come XCAPE e Cruciani nella campagna SS14 uscita su Vanity Fair Italia, Vanity Fair Spagna e altre riviste.

E’ comparsa in alcuni videoclip musicali e ha lavorato per Deejatv (conducendo Rock Deejay e subito dopo Believers) ha presentato anche “Le Iene trip” su Italia 2.

Nell’ottobre 2013 approda in rete il suo blog dove racconta la sua esistenza tra fotografie e post. Leonardo.it l’ha incontrata per scoprire tutto, ma proprio tutto, su di lei.

Cosa ti ha spinto ad approdare nel mondo della blogosfera?

“Sono sempre stata molto attiva sul web, dopo il mio percorso da deejaytv, presentando rock dj e believers, e dopo le Iene Trip, mi sono ritrovata con migliaia di persone che mi seguivano sui social, interessati a me, al mio mondo, alla mia vita, ai miei look e tutto il resto.

Ho pensato quindi di “aprire” questo spazio on line, appunto il mio blog (giorgiacrivello.com), per interagire con il mio pubblico, per essere in contatto in maniera più accurata e diretta con i fan e per poter condividere  tutto ciò che mi riguarda in uno spazio più adeguato, uno spazio, secondo me, migliore”.

Credi che il blog sia uno strumento utile per raccontarsi?

“Certo, la nostra generazione è figlia del web, penso che il blog sia un ottimo strumento per parlare non solo di sé, ma per per discutere di tutto, per andare a condividere qualsiasi cosa si voglia”.

Secondo te qual è la differenza fondamentale che c’è tra il web e la tv?

“Spesso in tv bisogna seguire dei “copioni” , dei “ruoli” in base al programma che si fa o in base a quello di cui bisogna parlare, dell’argomento che si va a trattare. Il blog invece, almeno nel mio caso, è uno strumento senza filtri, in cui non utilizzo né ruoli né copioni, e cerco invece di trasmettere interamente ciò che sono, di mostrarmi totalmente per quella che sono in realtà.”

Ti senti più Blogger, modella o conduttrice?

“Mi sento un mix di tutte e tre le cose! assolutamente.”

Quali sono i tuoi progetti futuri? Cosa vorresti fare “da grande”?

“Ho imparato che nella vita, soprattutto in questo momento, nell’epoca in cui viviamo che ci offre costanti input, continue opportunità e nuovi stimoli, è diventato praticamente impossibile ormai fare progetti futuri che siano certi. Infatti è quello che è successo a me; l’inizio della mia carriera, non è stato programmato né cercato, tutto ciò che ho fatto fino adesso è semplicemente “capitato”.  In linea generale mi piacerebbe continuare a lavorare su più fronti e proseguire con il mio blog. Al momento ciò che faccio mi permette di mantenermi e di essere indipendente. Sono sicura che se andrò avanti con testa, intelligenza e abilità, tutto questo potrà essere parte integrante del mio futuro. Nonostante ciò, anche se non si direbbe, sono una ragazza abbastanza razionale, amo le sicurezze e la “continuità”; per questo sono cosciente del fatto che questo, purtroppo, è un lavoro che non ti può dare stabilità.

Nel mentre sto per laurearmi in marketing di impresa e comunicazione e ho già scelto il master da seguire per il prossimo anno. Come dicevo il futuro è incerto: il destino fa fuoco con la legna che c’è… Quindi mettiamone da parte.”
Guarda le foto più belle di Giorgia Crivello: