Il 4 novembre 2015  si celebrerà  la Giornata dell’unità nazionale e delle Forze Armate. La ricorrenza ricorda la fine della Prima Guerra Mondiale avvenuta il 4 novembre del 1918 con la firma dell’armistizio a Villa Giusti in provincia di Padova. La pace siglata con l’Impero austro-ungarico segnò la fine della Grande Guerra e cambiò profondamente gli equilibri politici in Italia e in Europa.

La Giornata dell’unità nazionale e delle Forze Armate, proclamata con il Regio decreto n.1354 del 23 ottobre 1922, è nata per ricordare tutti i soldati che morirono in giovane età per difendere la Patria. Militari valorosi che come sottolinea l’Esercito Italiano erano animati dallo stesso spirito di appartenenza alla nazione che ispira oggi le forze armate, impegnate nelle missioni all’estero e nella difesa del territorio italiano da ogni minaccia.

Giornata delle Forze Armate: mostre, concerti e celebrazioni in tutta Italia

Per festeggiare la Giornata dell’unità nazionale e delle Forze Armate sono in programma numerose mostre, concerti, visite guidate e celebrazioni nei principali capoluoghi italiani. A Roma il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si recherà all’Altare della Patria per omaggiare la salma del Milite ignoto insieme al ministro della Difesa Roberta Pinotti e al generale Claudio Graziano, capo di Stato maggiore della Difesa. Le autorità politiche e militari osserveranno un minuto di raccoglimento davanti all’opera Gli Angeli degli Eroi di Flavio Favelli. La Banda Interforze accompagnerà le celebrazioni.

A Firenze alle 8.15 si ricorderà Carlo Maggiorelli al cimitero di San Felice a Ema. Alle 10.15 si svolgerà la consueta cerimonia dell’alzabandiera presso Piazza dell’Unità italiana con la deposizione delle corone d’alloro presso il monumento dei Caduti e la celebrazione della Santa Messa nell’oratorio di Santa Maria delle Grazie. Alle 12 verranno inoltre lanciate le corone d’alloro nel fiume Arno dal ponte delle Grazie.

A Lucca alle 10.00 verrà deposta una corona al Monumento ai Caduti in piazza XX Settembre, seguita da una Messa nella chiesa di San Michele.

A Bologna le celebrazioni per la Festa della Forze Armate e dell’Unità Nazionale si svolgeranno dalle ore 12.00 presso la Piazza del Monumento ai Caduti.

A Monza mercoledì 4 novembre 2015 si svolgerà una cerimonia istituzionale alla presenza delle Forze Militari, delle Associazioni d’Arma e del prefetto. Alle 9 nella cappella del cimitero di Monza verrà celebrata una messa in onore dei caduti. A seguire un corteo si snoderà da piazza Garibaldi verso piazza Trento e Trieste dove avverranno la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione delle corone al Monumento dei caduti. Il sindaco di Monza terrà un discorso per ricordare i soldati morti in battaglia e gli studenti leggeranno dei brani commemorativi.

A Cagliari le celebrazioni si svolgeranno dall’1 al 4 novembre. Il 4 alle 9 è in programma una cerimonia davanti al monumento ai Caduti al Parco delle Rimembranze. Il corteo si sposterà poi alla Monfenera e all’auditorium del Conservatorio Pierluigi da Palestrina per un concerto degli studenti.

Pesaro le caserme saranno aperte al pubblico. A Messina è prevista una celebrazione davanti al Monumento ai Caduti in piazza dell’Unione Europea. Benevento omaggerà i caduti della Grande Guerra con una messa nella chiesa di Santa Sofia.