Da sola di notte, privata del suo portafoglio e dei documenti, impossibilitata a tornare a casa. È quel che è successo a Dominique Harrison-Bentzen, una giovane inglese finalista al concorso di Miss Preston, la notte dello scorso 4 dicembre. Presa dallo sconforto, però, ad aiutarla un clochard: il senzatetto ha insistito per donarle i pochi spiccioli raccolti in una giornata, affinché la ragazza potesse raggiungere casa grazie a un taxi. Commossa da un simile gesto, e pur non accettando l’offerta, la sfortunata Miss ha deciso di passare all’azione: ha aperto una raccolta fondi online, che ha già superato i 30.000 euro.

Un gesto per ringraziare un uomo che, pur non possedendo nulla, sarebbe stato pronto a cedere quei pochi centesimi raccolti in un giorno, nemmeno sufficienti per un pasto caldo. Così l’idea di chiedere aiuto al popolo della Rete, non solo per la raccolta di denaro da donare all’uomo, ma anche per agevolarne l’identificazione. E finalmente, dopo quattro notti passare al setaccio in lungo e in largo nella città, il senzatetto è stato finalmente ritrovato. E potrà cominciare una nuova vita.

Fonte: Metro

Immagine: Homeless person holding a few cents in his hands via Shutterstock