Una passione travolgente, culminata in un matrimonio celebrato in quel di Las Vegas. Una storia che potrebbe accumunare migliaia di coppie in tutto il mondo, se non fosse per un dettaglio particolare: la sposa, infatti, è un fiammante iPhone. Succede negli Stati Uniti, dove un giovane ha deciso di portare all’altare il suo amatissimo smartphone.

Non verrà ufficialmente riconosciuto come un matrimonio ai fini legali, ma quel che conta è il momento di intima commozione per il fatidico “sì”. Aaron Chervenak, infatti, ha deciso di sposare il suo iPhone 6 con una breve cerimonia in una cappella di Las Vegas: per lo scambio degli anelli, è stata scelta una cover per smartphone particolare, con un apposito gancio per il fissaggio all’anulare. «Non abbiamo molte richieste di matrimonio tra persone e oggetti inanimati – spiega Michael Kelly, il proprietario della struttura dove le nozze sono state celebrate – gli utenti sono molto legati ai loro telefoni, poiché sono con loro in ogni momento. Li usano 24 ore al giorno. Vanno a dormire con i loro smartphone. Si svegliano con lo smartphone, spesso è la prima cosa che controllano durante la giornata». Un rischio, però, avvolge la neonata coppia: cosa accadrà quando Apple, il colosso di Cupertino, rilascerà un nuovo modello, più prestante e dal design più sexy? Solo il tempo lo potrà dire.