Il suo sogno era quello di ballare assieme alla moglie. Niente di così straordinario se non fosse per il fatto che lui è tetraplegico. Nel 2009, Joel Jackson è rimasto vittima in un incidente stradale che gli stava per costare la vita. L’auto nella quale si trovava con gli amici, infatti, si è schiantata contro un palo del telefono e lui oggi è vivo per miracolo. Vivo si, ma con la spina dorsale fratturata vicino al cranio, una sorta di decapitazione interna.

Dopo quattro anni dall’incidente Joel, che ha solo 26 anni, ha sposato una ragazza di nome Lauren che conobbe all’età di 14 anni e che nel 2013 ha sposato felicemente.

Oggi un altro traguardo per lui: grazie a un sistema di supporto che regola il peso, Joel ha potuto ballare con sua moglie sulle note della loro canzone preferita “I’ll be” di Edwin McCain.