I giovani registi napoletani, di età massima di 35 anni, sono invitati a raccontare Napoli grazie al contest “Luce su Napoli” che, presentato al Palazzo delle Arti di Napoli, è sostenuto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, dall’Istituto Luce e dall’MiBAC.

L’obiettivo di questa sfida artistica è quello di realizzare tre documentario creativi che abbiano come protagonista proprio Napoli che dovrà essere raccontata utilizzando sia immagini di repertorio, concesse dall’Archivio Luce, che girando materiale nuovo.

La lunghezza del documentario dovrà essere compresa tra i 18 e i 25 minuti e dovrà rientrare in un budget di 12 mila euro.

Per partecipare basta scaricare il bando presente sul sito del Comune di Napoli e dell’Archivio Luce ed inviare il proprio piani di produzione entro il 15 giugno.

Successivamente, entro il 30 giugno, i progetti verranno valutati e verranno decretati i tre vincitori che dovranno consegnare il corto finito entro il 10 ottobre prossimo.

I tre filmati vincitori verranno poi raccolti un un cofanetto che verrà utilizzato come testimonianza della capacità artistiche di Napoli.

La 69esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, che si terrà dal 29 agosto all’8 settembre prossimi, sarà l’occasione per presentare i tre soggetti vincitori cui prodotto finito verrà proiettato invece alla 30esima edizione del Torino Film Festival che avrà luogo dal 23 noembre all’1 dicembre.