Il suo obiettivo era fare il giro del mondo in bici ma si è dovuto bloccare in Italia per un incidente davvero spiacevole. È quello che è successo a Etienne Godard, 30enne francese che con la moglie era partito da Hong Kong per arrivare in sella fino alla Francia del Nord. Dopo quindicimila chilometri, il viaggio di Etienne si è fermato a Castel Volturno in provincia di Caserta, dopo il furto inaspettato della sua bicicletta. Il ragazzo aveva posteggiato il mezzo sulla spiaggia della città e, tornato dopo pochi minuti, non l’ha più ritrovata. Una perdita enorme, soprattutto perchè la bici era equipaggiata con quattro borse contenenti indumenti, attrezzi da campeggio oltre a cellulare e fotocamera. Sperando di trovare una soluzione, Etienne ha lanciato un appello su Facebook invitando gli utenti ad aiutarlo nel ritrovamento:

“Amici di Facebook, sono stato derubato della mia bicicletta da viaggio sulla spiaggia di Castel Volturno (Lido Costazzurra). Stavo viaggiando da 11 mesi per 15.000 km da Hong Kong al nord della Francia, dove vivo. Per me è stato un brutto colpo perché questa bicicletta e tutto l’ equipaggiamento nelle 4 borse verdi avevano un grande valore sentimentale oltre che finanziario. Vi chiedo aiuto per trovarla con i suoi bagagli (fotocamera, Iphone, attrezzi da campeggio, vestiti, occhiali da vista e da sole …). Offro una lauta ricompensa a chi mi aiuterà a trovare la mia bici e il mio materiale“.

Il post è stato condiviso da tantissimi utenti, oltre ad essere invaso da commenti di scuse per un gesto così spiacevole: “Porgo le mie scuse a nome di tutti i buoni italiani“; “Che enorme tristezza“; “Mi dispiace tanto… ti auguro di ritrovare tutto“.