A Roma fervono i preparativi per il grande Giubileo che si terrà nella Capitale a partire dal prossimo 8 dicembre. La giunta di Ignazio Marino – di concerto con la giunta della Regione Lazio – aveva già avuto modo di esprimersi sui lavori pubblici da far partire necessariamente al più presto, affinché tutto fosse pronto per tempo.

Oggi è partito il cantiere di riqualificazione delle strade che circondando la stazione ferroviaria principale di Roma, Termini. In vista del Giubileo straordinario di dicembre, saranno infatti rimossi i sampietrini, creata un’area di parcheggio gratuita di sosta breve per chi accompagnerà oppure preleverà i passeggeri che arrivano a Roma in treno, rifatti i marciapiedi e le caditoie.

Per l’occasione del Giubileo saranno attesi a Roma migliaia di persone ed p per questo che la Capitale sta mettendo in atto tutto quanto è possibile per giungere all’evento preparata. Il sindaco Ignazio Marino ha spiegato che i cantieri di ristrutturazione renderanno il manto stradale e l’accoglienza della Stazione Termini molto più adeguati al flusso di persone che accorreranno per il Giubileo. Come ha specificato il primo cittadino della Capitale infatti: “Iniziamo oggi i lavori di ristrutturazione, sia del manto stradale che dell’accoglienza, nella stazione più importante del nostro paese, dove passa mezzo milione di persone ogni singolo giorno e che certamente deve essere rese più sicura e poi anche più bella e accogliente per l’inizio del Giubileo“.