Una ragazza di 25 anni originaria di Biella è stata trovata morta a Glasgow in Scozia: mistero sulle cause della morte. Debora Rastelli è stata trovata morta nella sua abitazione di Glasgow dove si era trasferita da circa un anno per lavoro e per imparare l’inglese: in Scozia era un’assistente sanitaria. La ragazza italiana, originaria di Cossato in provincia di Biella, è stata trovata morta in casa dalla sua coinquilina che ha dato l’allarme agli inquirenti. Le forze dell’ordine scozzesi che stanno indagando sul tragico evento non hanno fornito loro dettagli sulle cause del decesso.

Secondo quanto trapelato da ambienti della polizia ai media locali sul corpo della ragazza e nell’appartamento non sono state trovate tracce di violenza. La famiglia non ha aveva notizie della ragazza da due giorni ma nessuno avrebbe mai pensato a un epilogo così tragico. Debora Rastelli si era diplomata all’Istituto tecnico industriale di Biella e tra qualche giorno avrebbe compiuto 26 anni tra qualche giorno, in Scozia cercava di imparare le lingue e guadagnare qualche  soldo utile a proseguire gli studi.