Una delle paure di tutte le diciottenni è quella che la sera della festa di compleanno non arrivi nessun invitato. Questo è quello che è capitato a Hallee Sorenson come racconta la cugina Rebecca in un lungo post su Facebook dove presenta la ragazza, che è autistica, come una giovane donna che non si è mai fatta prevaricare dalla sua malattia. Il motivo del post è chiedere aiuto a tutti per aiutare la cugina a passare il 19esimo compleanno in maniera completamente diversa dai 18 anni.

Rebecca scrive: ”Questa è mia cugina Hallee. La foto è stata scattata durante il suo 18esimo compleanno. Era così contenta di organizzare una festa con i suoi amici. Voleva giocare a bowling, divertirsi , mangiare la torta e il gelato. Gli inviti sono stati distribuiti ai compagni di classe, di scuola e ai vicini. Hallee sedeva in trepidante attesa…ma i suoi amici non sarebbero mai arrivati. Non uno solo. Mia cugina è una giovane e bella donna che avrà sempre la mente di una bambina. Le si è spezzato il cuore, è rimasta ferita. Ma voi potete contribuire a rendere questo compleanno incredibile”.

A fine del post la cugina Rebecca scrive: : “Mi piacerebbe inondare la sua casella di posta con cartoline di auguri! Hal ama ricevere lettere e questo sarebbe il regalo più bello. Se decidete di spendere qualche minuto della vostra giornata per inviarle un biglietto ve ne sarei infinitamente grata!”.

La foto che accompagna il post è quella scattata dalla cugina durante la festa dei 18anni, dove si vede Hallee che mangia sola la torta, in una sala da gioco vuota e addobbata con dei palloncini, sconsolata perché nessun invitato si è presentato alla sua festa. Il compleanno di Hallee sarà a luglio quindi c’è ancora tempo per inviare i vostri personalissimi auguri per i suoi 19 anni.