Adolfo Franzò riunisce in una mostra intitolata ‘Ciao Maschio’ e figure maschili del cinema  contemporaneo, tutti quegli attiri giovani che stanno andando a sostituire la ‘vecchia generazione’.

La mostra fotografica è visitabile già dal 3 luglio e lo sarà fino all’11 settembre presso il Teatro all’aperto della Casa del Cinema di Roma.

Il titolo della mostra è chiaramente un riferimento al film di Marco Ferreri ed è stato utilizzato “un pò per gioco un pò per piacere”, come dice lo stesso Franzò.

“Ho voluto prendere in prestito quello di uno dei film Italiani più noti e celebrati nel mondo, in omaggio al grande maestro Marco Ferreri. Un viaggio fotografico per ritratti, rigorosamente in bianco e nero, attraverso nomi, volti, espressioni, sguardi, movenze, attimi, che sono andati a creare quest’originale ed unica galleria di immagini relative agli attori ”maschi” più in evidenza del cinema Italiano di questi ultimi anni”.

Tra gli attori ritroviamo Favino, Accorsi, Scamarcio, Germano, Rossi Stuart, Bova, Argentero, Boni, Santamaria ed altri ancora che, spiega Franzò “rappresentano la generazione più recente ed attuale e sono affiancati ed accompagnati in un ideale passaggio di testimone dai Buzzanca, Giannini, Bentivoglio, Abatantuono, Fantastichini”.